domenica 20 ottobre 2019

Zucche e sformatini; domeniche d'autunno...




"Mi ritrovo
nell’ aria che si leva puntuale

 e volge foglie e rami...

Potessero così

sollevarsi i miei pensieri

un poco ogni giorno..."

(Desiderio di cose leggere - Antonia Pozzi)


Poi arrivano quelle domeniche un pò così, di foglie e rami, di ore sottili  come le ragnatele trasparenti controluce, di sole caldo e discreto che lascia la libertà di scegliere se starsene ancora in spiaggia oppure no.
Quelle domeniche di passaggio tra un periodo e l'altro. 
Quelle domeniche che hai solo voglia semplicemente di respirare l'aria che c'è.




Ho fotografato di nuovo una vecchia ricetta del mio blog, da sempre la più cliccata e la prima della mia classifica. 
Era tanto che desideravo farlo, ed eccola qua,  per voi ma con un presentazione nuova ed un vestito diverso... 

Sformatini di zucca al rosmarino con fonduta di formaggio
Ingredienti 
per 6 sformatini:
500 g di zucca al netto degli scarti
1 rametto di rosmarino
4 cucchiai di parmigiano
1 uovo 
1 cucchiaio di olio evo
1 piccola cipolla bionda
pane grattugiato
sale e pepe
Inoltre per la fonduta:
100 ml di latte (o panna)
200 g di formaggio di vostro gradimento

Procedimento:
Eliminate la buccia ed i semi della zucca e tagliatela a pezzetti delle stessa grandezza. Affettate sottilmente la cipolla e fatela appassire con l'olio per una decina di minuti su fuoco dolce, aggiungete la zucca tagliata, il rametto di rosmarino che l'aromatizzerà piacevolmente  e lasciate cuocere per una ventina di minuti, o comunque fino a quando la zucca risulterà morbida; a fine cottura schiacciatela con i rebbi di una forchetta .  Fate raffreddare e poi eliminate gli aghi di  rosmarino, aggiungete l'uovo precedentemente sbattuto, il parmigiano ed il sale . Se la zucca risultasse troppo liquida, scolate l'acqua in eccesso ed aggiungete 1-2 cucchiai di pane grattugiato. 
Ungete 6 stampini usa e getta con l'olio e cospargeteli di pane grattugiato. Versate il composto di zucca negli stampini e cuocete in forno ventilato a 190° per circa mezz'ora.
Preparate la fonduta quando gli sformatini sono quasi cotti : fate sciogliere in un padellino a fuoco basso , il formaggio con il latte o la panna . 
Mettete una cucchiaiata di fonduta su un piatto da portata, adagiateci uno sformatino, guarnite con altra fonduta, un rametto di rosmarino , una grattata di pepe e servite subito ben caldi ! 
Nota : potete scegliere il formaggio che preferite : taleggio, castelmagno, caciotta mista o anche un bel pecorino morbido. 












2 commenti:

  1. Adoro gli sformatini, adoro la zucca adoro formaggio, adoro tutto... ne vorrei due grazie

    RispondiElimina
  2. Che bellissime atmosfere autunnali che respiro in questo post! Splendidi scatti e golosissima ricetta che mi ri-mangio con piacere ^_^
    A presto e felice inizio settimana <3

    RispondiElimina

Grazie per l'attenzione e per i commenti che vorrai lasciarmi :) !
Patrizia