martedì 9 aprile 2019

Senza mare e... la panna cotta al caramello



Giorni fa ero in macchina con mio marito.
- Andiamo a vedere il mare - gli ho detto.
Mi sono accorta quanto mi mancava, il mare, quando l'ho sentito di nuovo tra i capelli e sul viso, attraverso un vento gelido che niente aveva di primaverile.
Mi mancava dopo giorni bloccata a casa dall'influenza, dopo altrettanti giorni  pieni di quelli che mi hanno vista rincasare ormai tardi che era già buio. 
Mi mancava.
Per ritrovarlo dalla finestra devo salire in soffitta. I pini sono diventati così alti che ormai dal mio piano il mare non lo scopro più.  
"Ma dove va la gente che non ha il mare a lasciar andare via i pensieri?"



Felice di esserci ritrovati, io e il mare,  in cucina è stato più bello preparare bicchierini di panna cotta come dessert facile e veloce, per un piccolo ed intimo pranzo domenicale. 


Panna cotta al caramello

Ingredienti 
(Per 6  bicchierini  monoporzione)
300 ml di panna fresca
200  ml di latte
80 g di zucchero
semini di mezza bacca di vaniglia o 1 cucchiaino di estratto
2 fogli di colla di pesce
Per il caramello 
50 ml di acqua
60 g zucchero semolato

Come si fa
Per prima cosa mettete ad ammollare in acqua fredda i due fogli di gelatina per circa 10 minuti .
In un pentolino scaldate la panna ed il latte con lo zucchero,spegnete prima che inizi a bollire.
Trasferite la panna in una ciotola, strizzate la gelatina, ed unitela alla composto liquido facendolo sciogliere bene, girando. 
In un pentolino versate lo zucchero e l'acqua, fatelo cuocere per pochi minuti fino a quando non diventa di colore ambrato.
A questo punto,  versate un cucchiaino di caramello sul fondo dei 6 biccchierini, infine riempite con la panna cotta.
Lasciate raffreddare poi mettete in frigo e fate solidificare per circa 4 ore.
Al momento di servire,  guarnite  in superficie col top al caramello rimasto.





1 commento:

  1. Patrizia Ciao ho appena letto la ricetta. Certo la tua presentazione lascia sempre chi è dall altra parte a leggere nn solo a bocca aperta ma con l acquolina....
    Nn parlo poi di quell anemone del simpatico gattone Rino insomma un contesto che porta una certa allegria....
    Grazie

    RispondiElimina

Grazie per l'attenzione e per i commenti che vorrai lasciarmi :) !
Patrizia