giovedì 24 maggio 2018

C'è sempre una prima volta (sbagliata) ed il cheesecake



La prima volta che preparo  la sua torta, Bea ride tanto  di fronte ad un composto liquido dove le fragole affondano senza pietà, lasciando solo una piccola ombra in superficie, mentre i mirtilli spariscono proprio.
-Ecco lo vedi che non sono bravissima?-  mi ripeto davanti a lei che continua a ridere dicendomi - tu bravissima ricette italiane, quelle "polacchie" no!-
- Prossima volta facciamo insieme - 

lunedì 21 maggio 2018

Panna cotta, fragole e papaveri


(Nessuno vuole essere Robin - C. Cremonini)


Ho ripreso in mano la  reflex. 
Sere fa durante la mia consueta camminata sul lungomare, mi sono fermata a fotografare i papaveri. Li ho osservati per tanto tempo prima di decidermi a farlo. 
Quest'anno ci ho messo un pò a scrollarmi di dosso l'inverno.
Credo che io stia diventando sempre più lenta.

giovedì 17 maggio 2018

Le forme del cuore - Neole abruzzesi



"Tu in ogni caso mettici il cuore,
che poi al resto ci pensa la vita"
Cit.


La regola vuole che ogni buona abruzzese abbia a casa un ferro per preparare le neole.
Sicuramente io sono l'eccezione perchè il ferro non ce l'ho e a dirla tutta, le neole non le ho mai preparate se non raramente e non da sola.
Probabilmente per pigrizia o forse per questioni di simpatia della mia cervicale nei confronti della  modalità della cottura di dolcetti (buonissimi nella loro semplicità) che ti vogliono ferma, in piedi  con il suddetto ferro sulla fiamma che più di quattro alla volta non ne fa.