venerdì 13 gennaio 2017

Impressioni di un giorno di neve e piccoli sandwick di alici e patate



Il pettirosso se ne sta fermo immerso nel paesaggio.
Il silenzio irreale di un giorno di neve placa anche la sua voglia di volare.  
Becca le briciole sul  davanzale, lascia che lo catturi in una fotografia e spiega di nuovo le ali.
Della neve il silenzio è la cosa più bella. 
Poi resta il bianco che abbaglia quando torna il sole, e lo scricchiolio delle mie  scarpe  pesanti che rompono il ghiaccio.
Quando nevicava ed io ero una bambina, mia nonna preparava la polenta nel paiolo di rame appeso al camino. Conservo ricordi sbiaditi e lontani, come il fumetto che mi piaceva fare con la bocca , le palle di neve e le "pallottate"  pazze. Come quel ragù  di salsiccia col suo profumo che si mescolava al fumo del camino.
Anch'io quando nevica e fa tanto freddo preparo la polenta, e lo faccio come un vecchio rito del passato difficile ed impossibile da abbandonare. Col ragù di salsiccia fresca, come vuole tradizione.
E da quel che so, tutti, ma proprio tutti nella mia zona, durante la nevicata dell'Epifania, hanno preparato la polenta!


Ma non è la ricetta della polenta col ragù di salciccia che lascio oggi.
E' invece la ricetta di piccoli sandwich di alici fresche e piccoline che sono riuscita a trovare prima che il mare urlasse tutta la sua forza, durante la nevicata, in netto contrasto col silenzio ovattato della poca, poca neve. 

Ingredienti
800 g di alici
500 g di patate gialle
2 cucchiai di parmigiano
1 cucchiaio di pane grattugiato
1 uovo
1 ciuffo di prezzemolo
2   grosse cipolle rosse
olio evo
sale, pepe, peperoncino secco dolce
Inoltre
2-3 cucchiai di pane grattugiato
prezzemolo, sale pepe , olio evo 

Come si fa
Pulite  le alici eviscerandole , eliminate la testa e la lisca, apritele a libro. Sciacquate e fate scolare. 
Nel frattempo lessate le patate gialle, lasciate intiepidire e passatele allo schiacciapatate.
Insaporitele con l'uovo, il parmigiano, il prezzemolo , il pangrattato ed aggiustate di sale.
Formate i sandwich farcendo due alici con la purea di patate preparata, disponete sulla placca del forno coperta da carta forno, affettate la cipolla rossa e disponete attorno alle alici ,  aggiungete una grattata di pepe e una di peperoncino dolce, irrorate con olio extra vergine di oliva e fate cuocere in forno già caldo per  15 minuti circa.
Per guarnire e servire, scaldate su una padella antiaderente due-tre cucchiai di pane grattugiato, con poco olio, prezzemolo tritato, sale e pepe , facendolo rosolare appena.
 










8 commenti:

  1. Ciaooo :)
    Mi piace questo piatto!
    Ma le ultime tre foto sono meravigliose, con le barche coperte di neve e quel scuro di finestra innevato! :)
    Ulica

    RispondiElimina
  2. Questi scatti sono meravigliosi proprio come la golosa ricetta :-)
    Buon we Pat <3

    RispondiElimina
  3. bellissime le foto,sulle alici sorvolo, perchè non mi piace il pesce:)

    RispondiElimina
  4. Che belle queste foto con la neve e la ricetta è deliziosa!

    Fabio

    RispondiElimina
  5. Complimenti per il tuo bellissimo blog! ti seguo!
    Se ti va di ricambiare passa da me:
    http://marycosmesi.blogspot.it

    RispondiElimina
  6. Bellissime le foto... e questi bocconcini molto invitanti e gustosi!!

    RispondiElimina
  7. Sono incantata dalle tue foto, una più bella dell'altra! Per quanto riguarda la ricetta, l'ho già copiata io adoro le alici e cerco sempre nuovi modi per cucinarle e la tua proposta la trovo sfiziosissima!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  8. Scusa ero convinta di seguirti già ... mi sono aggiunta ai tuoi follower così non mi perdo più un post!
    buona serata

    RispondiElimina

Grazie per l'attenzione e per i commenti che vorrai lasciarmi :) !
Patrizia