venerdì 21 ottobre 2016

United colors of Autumn e lo strudel di mele

  


Esco a fare due passi, la giornata è bella.
Mi dico che in fondo l'autunno non è  così male, con il sole.
Scatto qualche foto ed intanto arrivo al mare. 
C'è chi passeggia, chi mangia tranquillo il suo panino seduto su una panchina sotto le tamerici.
C'è chi crede che questo sole debole  lo abbronzi ancora e se nè sta come una lucertola, col viso all'insù, perfettamente immobile.
Ci sono anche gli ultimi turisti che resistono ancora,  in costume da bagno sugli ultimi lettini seminati quà e là, nell'ordine della spiaggia ormai spoglia di ombrelloni.

martedì 18 ottobre 2016

La prima nebbia d'autunno, la raccolta delle olive e la zuppa di fagioli




La prima nebbia d'autunno, avvolge nel suo manto lattiginoso la campagna.
Nella calma del paesaggio quasi spoglio, tutto è pronto per l’inverno che verrà. 
Ma prima del lungo sonno ristoratore, prima che la vitalità della natura diventi sotterranea ed invisibile,  c’è ancora una cosa da fare, raccogliere le olive.  

giovedì 6 ottobre 2016

Una mela al giorno... Crostata di mele

Un vecchio detto recita “Una mela al giorno toglie il medico si torno.”
E se si dice , qualche verità di certo c’è.
Ma indipendentemente dai poteri capaci di non farci ammalare attribuiti alle mele, le possiamo considerate i frutti che meglio rappresentano il ritorno dell’autunno.
Le prime foglie che ingialliscono e cadono a terra, i primi raccolti di stagione, le prime ceste piene di mele tanto belle da vedere, ci regalano colori caldi ed avvolgenti , un vero piacere per i nostri occhi e per le nostre tavole.

martedì 4 ottobre 2016

Orizzonti blu




 https://www.youtube.com/watch?v=2CZUY-bV0V0

I due ragazzi arrivano con le piccole valigie al seguito .
Mi accorgo di loro, attratta dal rumore delle ruote che stridono sui  massi levigati della piccola caletta.
Ma sono in acqua e con un mare così bello, calmo e caldo presto la mia attenzione se ne va, anche se un grande sorriso quei due  giovani ragazzi me lo hanno regalato. Solo più tardi ripenso a loro, quando rivedo le due valigie sistemate alla meglio in un angolo della caletta.
Li ritrovo alzando gli occhi, un poco distanti, piccoli puntini sotto il sole ,  tranquillamente rilassati sul masso  enorme, più in alto.