martedì 2 agosto 2016

Non si dica che non mi piacciono le Polpette !



https://www.youtube.com/watch?v=fd02pGJx0s0
(Sunrise - Norah Jones)

Che io non sia mai stata una mattiniera è risaputo.
Mi alzo sempre all'ultimo minuto e sono quella che continua a ripetersi - ancora dieci minuti e scendo - la classica frase di chi si gira dall'altra parte, sprimaccia il cuscino e riaffonda nel suo sonno ancora incompiuto. 
E  continuo ad invidiare mio marito che al primissimo suono della sveglia ha già messo i piedi per terra e di quei -ancora dieci minuti- riesce a fare a meno.
Ma che bella cosa che è assistere al risveglio del sole.
In questa piccola parte di mondo, il sole sorge sul mare.

Spesso mio marito scatta delle fotografie col cellulare all'alba, quando esce di casa ed io penso che mi perdo uno spettacolo bellissimo.
Così qualche mattina, quando gli arrivo di soppiatto, silenziosamente, a piedi nudi alle spalle,  ride e mi dice - ma dove vai ad occhi  ancora chiusi !- 
- Esco con te a vedere l'alba -
E lo faccio davvero.  Esco con lui e poi  sono capace di tornare a dormire ancora due ore,  quando rientro , oh si che sono capace!

Cosa c'entrano le  polpette di ricotta con lo spettacolo dell'alba? Niente sicuramente.
Forse in comune hanno un pò di rosso... 
O più semplicemente si sono trovare insieme, un mattino di quelli che mi ha visto uscire all'alba a seguire la nascita del sole con gli occhi,  ed una sera di scarsa ispirazione in cucina, quando per caso mi sono ritrovata ancora della ricotta da consumare e poca voglia di cucinare.

Ok, è arrivato agosto e per me è tempo di ferie... 
Ma credo che passerò ancora  a salutare, intanto, felice agosto a tutti !

Patrizia



Ingredienti
500 g di ricotta di mucca
5 cucchiai di parmigiano grattugiato
1 grosso mazzetto di rucola
2 tuorli 
1 piccolo panino tipo sandwich o all'olio
1 cucchiaio pieno di semi di zucca decorticati
sale, pepe
Inoltre 
2 uova 
pane grattugiato per impanare
Olio di semi di arachidi per friggere


 Come si fa
 In una ciotola capiente, amalgamate la ricotta con i tuorli, il parmigiano ed il piccolo panino in precedenza tostato al forno e fatto raffreddare, sbriciolato grossolanamente.
Lavate ed asciugate la rucola, tagliuzzatela con le forbici ed aggiungete alla ricotta, aggiustate di sale e pepe, infine aggiungete i semi di zucca  .
Formate delle polpettine , passatele nelle uova sbattute ed infine impanate con il pane grattugiato.
Scaldate l'olio e friggete le polpette e fatele asciugare su carta assorbente.
Servite a piacere, calde o tiepide , accompagnate da una  ciotolina individuale di sugo  di pomodoro  preparato con pomodoro fresco maturo sminuzzato per bene ed  aromatizzato con  foglie di basilico, olio evo, sale, peperoncino piccante ed intingetele pure !



 

3 commenti:

  1. L'alba è il momento più romantico e magico della giornata..è il nascere della vita :-) Anch'io sono come te e ne ho viste proprio poche a causa della mia pigrizia O_o dovrò impegnarmi di più!
    Le tue polpette non hanno bisogno di commenti..vorrebbero solo essere addentate :-P
    Buona giornata <3<3<3
    ps: non dimenticare di partecipare al mio contest
    http://ibiscottidellazia.blogspot.it/2016/07/di-cucina-in-cucina-un-souvenir-nel.html
    c'è tempo fino a fine mese..ti aspetto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao bella ragazza :) Eccomi qua, ferie quasi fatte, non ancora pronta per ricominciare il lavoro ma con il piacere di riprendere presto in mano questo mio angoletto di web dove ultimamente sono passata sempre e solo frettolosamente ... Se sono ancora in tempo, partecipo con piacere al tuo contest...un abbraccio affettuoso e grazie !

      Elimina
  2. splendide queste polpette!!
    Se non dispiace rubo la ricetta!!

    RispondiElimina

Grazie per l'attenzione e per i commenti che vorrai lasciarmi :) !
Patrizia