giovedì 30 giugno 2016

Tonda, come una zucchina ripiena

 

Se mio marito torna dal lavoro, mi trova in soffitta e domanda - Ma si può mangiare- gettando un occhio interessato alla scena, io sto fotografando la cena, o comunque qualcosa che "si mangia".
- Ma perchè non apri,  stai facendo la sauna quassù!-
- Caldo ? Ma no, siediti va, che  mangiamo qui !- 
In effetti in soffitta caldo lo fa, ma io non me accorgo nemmeno, quando armeggio con la mia Canon e quel  cavalletto vecchiotto  che dovrò decidermi a ricomprare, tante volte ho fatto cadere e meno male senza la macchina fotografica e tante volte, lui, pazientemente ha incollato con Attak  dicendomi - fino alla prossima forse, regge - .
Perchè tanto lo sa che cadrà ancora e lui, ancora brontolerà e riattaccherà, perchè ci conosciamo da una vita e  li sappiamo  i nostri modi  di fare e di dire. 

Perchè sono testarda questo è sicuro, io e la mia pessima abitudine di non pensarci troppo,  che poi tanto pessima non è , di lasciare  che le cose vadano a seconda del momento e di quello che ho voglia di fare,  di seguire l'onda delle mie passioni senza che diventino fisse, che abbandono e  poi riprendo, senza essere neppure troppo costante, in tutto.
Ma un cavalletto, lo devo ri-comprare. Prima o poi. Perchè fotografare mi piance quanto cucinare, perchè lasciare qualche ricetta in questo mio angoletto non mi stanca mai. La mia finestra sul web preferita.
E devo anche sistemare uno scaffale in soffitta, dove mettere quelle cose che porto sotto e sopra e sopra e sotto ogni volta. Lo farò, quando avrò tempo e voglia di farlo. 
Che stia forse diventando pigra?  
Forse, però mi piace e sto bene così !



Le zucchine ripiene, come altri ortaggi ripieni, spesso nascono come ricette improvvisate e con quello che trovo al momento in frigo e in dispensa ed ovviamento, con quello che la  fantasia mi suggerisce.
Le zucchine c'erano, le prime tonde di stagione, ho aggiunto delle patate, una cipolla rossa, una mozzarella,  delle olive taggiasche, qualche pomodorino secco, maggiorana e rosmarino fresco. 
Questa è la mia ricetta !

Ingredienti
8 zucchine tonde
1 cipolla rossa di Tropea
una manciata di olive taggiasche
5-6 pomodori secchi sott'olio
4-5 cucchiai di parmigiano grattugiato
1 mozzarella fiordilatte 
600 g circa di patate 
olio evo
un ciuffetto di maggiorana fresca
un rametto di rosmarino 
uno spicchio d'aglio rosso
pepe, sale, peperoncino piccante

Come si fa 
Tagliate la calotta delle zucchine e svuotatele con un coltellino, lasciate  da parte tutta la  polpa. Lessate  zucchine e calotte in acqua bollente salata. Scolatele e mettetele ad asciugare capovolte, su un canovaccio.
Affettate la cipolla rossa e fate rosolare insieme alla  polpa delle zucchine in una padella,  con due cucchiai di olio evo;  sgocciolate bene le olive taggiasche ed i pomodori secchi, tagliateli a pezzetti ed aggiungeteli  alla polpa ,  amalgamando il tutto. 
Fare ritirare molto bene, profumate con una generosa manciata di foglioline di maggiorana fresca, una grattata di pepe, una di peperoncino piccante (facoltativo)  e spegnete. 
Affettate le patate e  tagliatele a fettine sottili, fate scaldare in una capiente e larga padella antiaderente, poco olio evo con lo spicchio d'aglio in camicia ed un rametto di rosmarino. Aggiungete le patate, in modo che non si ammucchino, girate, incoperchiate e fate cuocere a fuoco basso per qualche minuto. Se fosse necessario, aggiungete un cucchiaio di acqua alla volta e non di più, fino a cottura. Scoperchiate, alzate la fiamma e fate rosolare. Aggiustate di sale e pepe, eliminate l'aglio e tenete da parte.
Aggiungete alla polpa di zucchine il parmigiano, la mozzarella  tagliata a dadini e ben scolata dal suo siero e   metà circa delle patate preparate, schiacciandole appena con una forchetta.
Con questo composto, riempite le zucchine. 
Disponetele  su una teglia da forno,  coprite ciascuna zucchina con la calottina, irrorate di olio e cuocete in forno caldo ventilato per 30 minuti a 220 gradi.
Note : se il ripieno dovesse risultare troppo morbido e poco legato, aggiungete una fetta di pane raffermo fatto ammollare nell'acqua , ben strizzata e sbriciolata. 

Servite accompagnandole  con il contorno di  patate avanzate,  che potete far rosolare ancora di più in modo che diventino belle croccanti , e buon appetito!

Patrizia
 

  



4 commenti:

  1. Le zucchine ripiene sono uno di quei piatti semplici ma che ti conquistano subito! Deliziose!
    A presto,
    Ale
    www.golosedelizie.com

    RispondiElimina
  2. Anch'io quando sono alle prese con le mie foto non ci sono per nessuno, non sento il freddo, il caldo, la fame e nemmeno gli sguardi famelici del marito che vorrebbe mangiarsi i protagonisti dei miei scatti :-P
    Adoro le zucchine tonde ripiene e le tue hanno un'aria proprio interessante ^_*
    Buon we Pat <3

    RispondiElimina
  3. le zucchine ripiene le adoro, sia con carne che con tonno, nell'orto avevamo messo quelle tonde più simpatiche da riempire e da fare fritte, bellissima l'immagine, rende bene l'idea! buon week end

    RispondiElimina
  4. Grazie di cuore ragazze, per l'apprezzamento e per essere passate di qua! Mi scuso per il ritardo nelle risposte, spero mi perdoniate perchè io adesso vorrei recuperare :) Alla prossima !

    RispondiElimina

Grazie per l'attenzione e per i commenti che vorrai lasciarmi :) !
Patrizia