giovedì 31 dicembre 2015

L'anno che verrà...



Prendete la vita con leggerezza, che leggerezza non è superficialità, ma planare sulle cose dall'alto, non avere macigni sul cuore.

(Italo Calvino)

Ancora poche ore e questo anno ci lascerà. 
Ebbene, io sono felice di lasciarmelo alle spalle e di aprire la porta all'anno che verrà.
Ed al nuovo anno non chiedo niente, non assurde pretese , ne retoriche aspettative, non chiedo nulla se non di poter continuare il "lavoro" che  ho iniziato già da qualche anno.
Lasciar andare via le negatività, trattenere le cose che mi fanno stare bene.
Lavorare sul mio tempo,  riprendermelo quando vuole averla vita lui,  rallentare le corse inutili che non mi portano da nessuna parte. Fermarmi più spesso sui dettagli, quelli che fanno la differenza.
Dare più spazio a me stessa, riprendermi quel qualcosa che so di dovermi riprendere perchè mi manca, ascoltarmi di più, con lentezza, senza fretta. 
Lasciare sempre più distanza tra me e le persone  "negative",  quelle che non mi fanno bene,  che non  hanno niente da darmi e alle quali io non ho nulla da dare.
Lasciare entrare invece,  le persone  "nuove" che incroceranno la mia strada, quelle belle dentro, tanto belle  da essere contagiose.
Continuare a coltivare con cura e con amore la mia famiglia,  gli affetti  più cari,  i legami importanti, quelli che non si spezzeranno mai, le amicizie vere e sincere, quelle che mi fanno ridere  e che faccio ridere. 
Ecco, a me per il nuovo anno basta questo.
A me basta che il filo conduttore sia racchiuso in una sola parola, "Leggerezza", quella leggerezza del saper vivere che tanto bene decanta in un saggio breve, tratto da "Lezioni americane. Sei proposte per il prossimo millennio" di uno scrittore che adoro, Italo Calvino.

Che questo nuovo anno sia pieno di leggerezza , questo è l'augurio che rivolgo a me ,  a voi!

E non lascio nessuna ricetta, solo una fotografia : la copertina del libro che sto leggendo, regalo di Natale  di mio figlio, che tanto bene mi conosce, che sa che adoro leggere e  camminare e che dalle prime pagine mi ha fatto pensare ad un'assonanza proprio con Calvino....
Per le nuove ricette, quelle che come dice mio figlio, dovrei portare qui perchè sono le più belle e scenografiche, le più buone, specialmente quando non le faccio raffreddare e non le fotografo,  credo che ci risentiremo proprio il prossimo anno...
A presto, 
Auguri, Happy New Year,
Un abbraccio di bene
Patrizia 



"L'atto del camminare riporta l'uomo alla coscienza felice della propria esistenza"



(So this is Christmas - John Lennon)

mercoledì 23 dicembre 2015

La ricetta di famiglia e... Auguri


https://www.youtube.com/watch?v=lkN5M-nJx6A
(All I want for Christmas is you - Michael Bublé)

Vorrei poter mettere lo spirito del Natale all’interno di un barattolo e poterlo tirare fuori mese per mese, poco alla volta..
(Harlan Miller)


Sarebbe bello poter chiudere in un barattolo l'essenza delle cose, avvitare il tappo  e sapere che in qualsiasi momento, basta svitare, miscelare  come si fa con le spezie,  chiudere gli occhi e lasciarsi avvolgere.

lunedì 21 dicembre 2015

Christmas greetings


https://www.youtube.com/watch?v=mNXyuSSaA34
( Christmas (Baby Please Come Home) - Michael Bublè)

Con poche parole e con una ricetta che avevo annotato già da tempo e archiviate tra quelle - da provare- , della celeberrima Martha Stewart (trovata (e adattata) qui) comincio la mia settimana natalizia, non senza ricordare che tra poche ore entrerà  ufficialmente l'inverno.

venerdì 18 dicembre 2015

Xmas Light




Inserire con gesti automatici gli ingredienti dentro al robot.
Avviare le lame insieme alla mente che gira anch'essa.
Pensieri che si raccolgono, si distraggono, si perdono, fanno dei giri immensi e poi ritornano, come le parole degli  amori di Venditti che si intrufolano tra i pensieri stessi.
Credo di essere una persona che pensa troppo. Però mi piace.
Intanto i biscotti diventano polvere.
Ora bisogna solo aggiungere il latte caldo.
- Caspita... ma quanti biscotti ho frullato ?-

mercoledì 9 dicembre 2015

Di dolci, di casa, di Natale, passando per Bologna...



https://www.youtube.com/watch?v=z1rYmzQ8C9Q

(Coldplay - Christmas Lights)

Da due anni a questa parte è nostra consuetudine passare il ponte dell'Immacolata a Bologna.
Ed anche quest'anno, avvolti dal freddo pungente e dalla nebbiolina che prima o poi arriva, ci siamo lasciati scaldare dalle sue  luci e dalla sua atmosfera natalizia.
Perchè bellina durante il periodo natalizio, Bologna lo è.

giovedì 3 dicembre 2015

I "non proprio belli ... ma buoni"



Non so perchè mio marito ha definito "non proprio belli" i miei biscotti quando li ha visti.
A me sembravano carini mentre li preparavo, ma come si dice, ognuno vede il bello dove gli pare, a seconda dei  gusti.

martedì 1 dicembre 2015

I Biscotti della Nonna (Quando arriva dicembre)

https://www.youtube.com/watch?v=dFIMeyTK-sU

(Once upon a long ago - Paul McCartney)

Inizio e saluto dicembre così.
Il mese che più amo tra i "freddi" dell'anno perchè fa tanto Natale e tanto famiglia.
Un mese in cui vorrei fortemente che i nostri ritmi rallentassero davvero, ridonandoci il gusto di assaporare le cose con la lentezza che abbiamo perso, perchè non basta ancora quel tempo che ci ri-prendiamo, per lo meno a me non basta mai.