giovedì 5 marzo 2015

Il colore del grano


 Ma la volpe ritorno' alla sua idea:
"La mia vita e' monotona. Io do la caccia alle galline, e gli uomini danno la caccia a me. Tutte le galline si assomigliano, e tutti gli uomini si assomigliano. E io mi annoio percio'. Ma se tu mi addomestichi, la mia vita sara' illuminata. Conoscero' un rumore di passi che sara' diverso da tutti gli altri. Gli altri passi mi fanno nascondere sotto terra. Il tuo, mi fara' uscire dalla tana, come una musica. E poi, guarda! Vedi, laggiu' in fondo, dei campi di grano? Io non mangio il pane e il grano, per me e' inutile. I campi di grano non mi ricordano nulla. E questo e' triste! Ma tu hai dei capelli color dell'oro. Allora sara' meraviglioso quando mi avrai addomesticato. Il grano, che e' dorato, mi fara' pensare a te. E amero' il rumore del vento nel grano..."



lunedì 2 marzo 2015

Viene marzo, vien danzando...


https://www.youtube.com/watch?v=eYSbUOoq4Vg
(Nina Simone - My baby just cares for me)

Non amo i centri commerciali dove ti perdi dentro, ma capita anche a me di andarci.
E quando capita, se c'è un settore dedicato ai libri, mio marito si dispera.
-Dividiamoci - mi dice  rassegnato.
Lui di dirige al reparto - bricolage -fai da te - accessori auto - e mentre nella mia mente scatta la musichetta "ta ta tà, ta ta tà - Mission impossible", perchè ogni volta mi fa ridere quel suo "dividiamoci" come se stessimo recitando il copione di un (casalingo) film d'azione, io, felice e contenta,  mi immergo tra copertine colorate, l'odore della carta ruvida stampata e  le classifiche dei più letti e più venduti. Per poi scegliere a seconda dell'umore del momento. Per poi rileggere a distanza di anni, anche due volte lo stesso libro.
Fosse per me, i libri li comprerei tutti ma consapevole di dovermi contenere perchè non potrò mai leggerli tutti, spesso faccio la brava.