martedì 4 agosto 2015

Stecco alla panna ( ----ohhhh---- !!!) e arrivederci :)




Metti che d'estate  (e non solo) è di moda  seguire le mode.
Metti che apri la finestra sul web ed ovunque si parli di food, è tutto uno stecco, un gelato, un ghiacciolo, tanti ghiaccioli, un tripudio di ghiaccioli ... di tutti i colori!
Metti che li guardi e fai ----ohhhh---- tanto ti sembrano belli , buoni, invitanti, perfetti.
E allora che fai?
Tu (io) che sei sempre andata controcorrente, che le mode le segui solo se proprio sei costretta, tu che una gelatiera non ce l'hai ,  tu che fai ?  
(Ri-)vedi dei piccoli e perfetti gelatini bianchi e rifai ----ohhhhh---- e pensi che forsi puoi cedere, almeno una volta alla tentazione di provarci perchè in fondo, cedere alle tentazioni-ci-vuole-(delle volte)-altrimenti-sai-che-noia.
E poi se lo dice lei, Federica  che senza gelatiera vengono ugualmente bene , beh, allora ti puoi fidare!

Giusto una ricettina giusta per salutarvi e lasciare aperta la porticina del blog  a chi continuerà a passare di qua  e troverà quel che cerca. 
Una ricettina dicevo, poco impegnativa .
Nel frattempo io sarò da qualche parte, al mare sicuramente, tra i monti di certo, anche perchè no, e poi... non si sa. 
O forse si, ma per ora sono solo idee (e mete) che vorticano instancabilmente nella mia mente.
Dalla mia cucina chissà cosa uscirà, però, se e quando avrò piacere e voglia, qualche fotina di sicuro la scatterò, ma certo. 
Poi se saranno cibi ,  paesaggi... e chi lo sa.
Ecco... penso di aver detto tutto, se manca qualcosa, non so, mi verrà in mente. 
Se mi ricorderò lo scriverò. Certo.
Adesso la cosa che devo assolutamente dire (scrivere) è grazie !
Grazie per l'affetto, la fiducia, le parole,  i pensieri. 
Grazie , davvero, a tutti .

Ecco, adesso ho detto tutto e quindi....

ARRIVEDERCI A SETTEMBRE , 
si dai, a settembre avremo di sicuro tante cose da raccontare o forse non tantissime,  e comunque  è anche questo che amo tanto, di quando si stacca, tornare e  ritrovare il piacere di  ritrovarsi e ricominciare !  

Enjoy, Patrizia 


Gelati  panna e crema di nocciole su stecco
(ricetta originale di Federica, qui )

Ingredienti 
per 7 stecchi
250 ml di panna fresca
70 ml di sciroppo di zucchero
crema di nocciole (Rigoni di Asiago per me) a piacere

Per lo sciroppo di zucchero
(per 250 ml di sciroppo)
90 50 g zucchero  + 45 g di sciroppo di glucosio (mia aggiunta)
200  ml  di acqua

Come si fa
Mettete lo zucchero e l'acqua in un pentolino, scaldate a fuoco basso per 5 minuti, finchè lo zucchero è del tutto sciolto, senza girare mai. 
Aggiungete lo sciroppo di glucosio , girate  appena e portate ad ebollizione , abbassate di nuovo la fiamma e e fate sobbollire per altri 5 minuti fino a quando avrà la consistenza di uno sciroppo.
Spegnere, fate raffreddare e conservate in frigorifero nella parte più fredda fino al momento dell'utilizzo.  
Tenete la ciotola e la frusta in congelatore almeno un'ora.
Nella ciotola fredda, iniziate a montare la panna, aggiungendo lo sciroppo in più volte e poco alla volta. 
Quando la panna è bella soda e lo sciroppo è stato assorbito,  aggiungete cucchiaiate di crema di nocciola a piacere ma senza girare troppo per non smontare la panna (io ne ho messa poca alla volta , man mano che riempivo gli stampini), prendete gli stampini (tenete anch'essi in frigo fino all'utilizzo)  e riempite . Date qualche colpetto ad ogni stampo per assestare la panna e distribuirla meglio.
Mettete nel freezer per un 'ora, tirate fuori, inserite gli stecchi di legno (o cannucce) e rimettete in freezer per altre 3-4 ore. 
E con un grazie di cuore a Federica, che col suo blog è una fonte inesauribile di ricette, di nuovo... arrivederci a settembre!



E' gioia solitaria,
eppure eleva l'anima
con stupendi richiami,
remoto sopra il vento
il canto d'un uccello,
delizia senza causa,
incessante e invisibile,
un'essenza dei cieli.

  
(Emily Dickinson)


10 commenti:

  1. Buona estate,buon divertimento e grande relax,grazie per quest'ultima favolosa ricetta

    RispondiElimina
  2. ciao carissima, come stai? sempre più brava con le foto, complimenti! buoan estate anche a te e non ci perdiamo, ok? un abbraccione! ps. mi daresti uno stecco? sono così golosi!

    RispondiElimina
  3. Che meraviglia questi stecchi!!!!! Ti auguro delle splendide vacanze!

    RispondiElimina
  4. Ci lasci con una deliziosa ricetta e degli scatti da urlo! Buona vacanza e a prestissimo con ritrovata grinta ed entusiasmo :-)

    RispondiElimina
  5. Patrizia devo dire che sono veramente più belli dei miei ^_^ grazie di cuore per la fiducia e complimenti per le foto: favolose!!Inserisco il tuo link nel mio e buone vacanze, un abbraccio!!

    RispondiElimina
  6. Ciao Patrizia ! Buonissima estate :))

    RispondiElimina
  7. Buona estate , Patrizia! Sono arrivata giusto in tempo per aprire la porta del tuo freezer e prendere uno di questi golosi stecchi, prima che finiscano :) intanto me lo gusto mentre immagino le mie vacanze e i posti di mare da sogno....noi, ci ritroviamo a settembre ;)
    Un abbraccio,
    Anna

    RispondiElimina
  8. Fantastica Patrizia!!!
    Buona estate a te fra profumo di mare e le meraviglie della natura.
    un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Que rico helado!! mientras tu disfrutas de tus vacaciones yo voy a disfrutar de tu receta.
    Saludos
    Blanca de JUEGO DE SABORES

    RispondiElimina

Grazie per l'attenzione e per i commenti che vorrai lasciarmi :) !
Patrizia