martedì 10 febbraio 2015

Riso & risotti


Questo post vuole essere il compendio di tutti quei post e quei cibi che non passeranno mai per il blog.
Di tutte le verdure che non faccio mancare, la sera, d'inverno, al rientro a casa intorpidita dal freddo e che non fotograferò mai.
Dei miei - Ancora dieci minuti !!!- davanti alle fiamme del camino a scardarmi, con la voglia di rimanere lì , farmi  prendere dal sonno, mentre invece mi reco in cucina.
Di quei broccoletti che tanto ci piacciono, lessati al dente e croccanti, conditi solo con un filo d'olio, accompagnati da sfiziosi chips di carote viola a Bologna, da mio figlio, nel  suo piccolo appartamento. 
Dei miei gesti abituali - aprire il frigo - aprire la dispensa - cercare ispirazione e procedere nel trasformare, creare. 
Di tutte quelle volte che da uno a più avanzi riparto cercando di  cambiare sapore, colore, aspetto.
Perchè  la mia cucina è  anche  questo, pratica e di tutti i giorni.

Non solo belle torte, bei dolcetti e bei piatti della domenica. 
Ma in fondo, non è bello anche questo piatto qui?
Spesso i miei risotti avanzati , diventano gustosi  supplì o piccole polpette arricchite, ma non questa volta.
Da un risotto al parmigiano, ho creato piccoli anellini di riso, con broccoli e fonduta di Asiago. 
Quello che avevo nel frigo.
Per lasciarvi la ricetta, ho deciso di partire proprio dal risotto al parmigiano, un risotto gustoso, semplice e completo che mi piace tantissimo, che a volte diventa allo yogurt, quando elimino il formaggio per renderlo più leggero. 

Ingredienti 
per il risotto
160 g di riso carnaroli
mezza cipolla
1 cucchiaio d'olio evo
40 g di parmigiano grattugiato
1/2 cucchiaino di curcuma
 poco vino bianco secco
brodo vegetale q.b. 
Inoltre, per completare gli anellini
150 g di cimette di broccoli lessate
formaggio Asiago grattugiato q.b.
latte o panna q.b.
olio evo, pane grattugiato, pepe

Come si fa
Tritate la cipolla molto finemente e fate dorare  sul fuoco a  fiamma bassa.
Unite un paio di cucchiai di brodo vegetale bollente  e proseguite  la cottura a fiamma bassa e pentola scoperta.
Unite il riso e fate tostare per un minuto senza smettere di mescolare.
Sfumate con  meno di mezzo bicchiere di  vino bianco, mescolando di continuo, e quando sarà evaporato cominciate ad aggiungere 1-2  mestoli di brodo bollente.
Continuate ad aggiungere poco brodo alla volta man mano che viene assorbito, mescolando di tanto in tanto,  senza lasciare che il riso  asciughi troppo
Negli ultimi  due-tre  minuti di cottura  aggiungete la curcuma e mescolate per amalgamarla.
Spegnete il fuoco, unite il parmigiano  grattugiato e fate mantecare il risotto. 
Il risotto è  pronto per essere servito, guarnendo a piacere con una spolverata di paprika dolce.
Per creare gli anellini monoporzione, schiacciate con i rebbi di una forchetta i broccoli lessati e leggermente salati, aggiunteli al risotto insieme a formaggio Asiago grattugiato a piacere. 
Ungete e spolverate con pane grattugiato gli stampini, riempiteli con il riso premendo bene all'interno. 
Passateli in forno per 15-20 minuti senza farli seccare. 
Preparate una leggera fonduta di accompagnamento con latte o panna e Asiago grattugiato, scaldati insieme a fuoco dolce su una padella antiaderente.
Sfornate,  gi anellini di riso, guarnite con la fonduta, una grattata di pepe e servite ben caldi.
Nota : Per il risotto allo yogurt,  nell'ultimo passaggio , mantecate con un vasetto di yogurt bianco light al posto del parmigiano. 
I broccoli ed il  formaggio Asiago, erano anch'essi avanzi che voi potete sostituire con i vostri , tranquillamente.
In cucina la fantasia non ha limiti !

Ed in una volta sola, vi ho lasciato ben tre ricette !
Un saluto grande,

Patrizia






26 commenti:

  1. Io adoro questi piatti, li trovo creativi, colorati e nascondono tutta l'essenza della passione x la cucina, saperla rispettare e rielaborare con la propria fantasia..non posso che complimentarmi con te :-)
    A presto cara <3
    ps: mi raccomando non mancare al mio contest, ci conto :-)
    http://ibiscottidellazia.blogspot.it/2015/01/la-mia-toscana-un-nuovo-contest-tutto.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Farò di tutto per esserci al tuo bellissimo contest Consu, anzi, sto già pensando qualcosa ... tutto per te !
      Grazie infinite cara, è sempre un piacere leggere le tue parole...
      Baci...

      Elimina
  2. Ciao Patrizia! questo risotto mi da proprio l'impressione di un medaglione prezioso...scrigno di un sapore unico :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti.......un piccolo scrigno che si mangia in pochi bocconi !
      Ciao Anna !

      Elimina
  3. Ma che bello, nutre gli occhi prima ancora che il resto!

    RispondiElimina
  4. bellissimo trasformare dei piatti già buoni di per sé in qualcosa di ancora più gustoso!
    amelie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E si Amelie, forse creare con gli avanzi è ancora più divertente :)
      Baci

      Elimina
  5. mi fai degli sformatini di riso alle zucchine che feci molto simili ai tuoi! erano ottimi! quindi anche questi lo saranno. anzi lo saranno molto di più! adoro il riso...!
    gnammy che fame... uno per merenda dici che può andare?
    hihihihihihihi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io adoro il riso e lo mangerei... sempre ed in tutte le forme :)
      Grazie Simooooo ! bacione :)

      Elimina
  6. Bellissimo!!! Lo devo provare!! ^_^

    RispondiElimina
  7. arrivi da te grazie a Chiara de La voglia matta...complimenti davvero, questa ricetta è deliziosa e ora continuerò a curiosare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alessandra, benvenuta , spero troverai qualcosa di buono da provare :)

      Elimina
  8. Mi piacciono molto i broccoli siciliani e con il riso sono una delizia.
    Piacere di "conoscerti", vengo dal blog di Chiara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piacere mio Francesca, sono felice del tuo apprezzamento !
      Benvenuta :)

      Elimina
  9. é un piacere conoscerti e ringrazio Chiara per avermene dato la possibilità. Complimenti, ricetta squisita e ben presentata. Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giovanna, noi ci siamo conosciute tempo fa, ma poi ci siamo perse di vista e quindi ... è un piacere ritrovarti ! Grazieeeeeeee :)

      Elimina
  10. ciao Patrizia, ti abbiamo conosciuto nella rubrica della nostra amica Chiara. è un piacere fare la tua conoscenza, così da poter conoscere altri modi di vivere la cucina!
    Tanti saluti da due colleghi Marchigiani, quindi.. vicini di casa :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e benvenuti nella mia cucina, mi fa piacere delle vostra visita anche perchè, adoro la vostra regione ed essendo vicinissima al confine, sconfino spesso :)
      E poi... sono veramente innamorata dei luoghi del Conero !!!
      Un saluto :)

      Elimina
  11. Ciao Patrizia.. arrivo dritta dal blog di Chiara... Ma io questo tipo di piatti li adoro!!! amo alla follia risotti.. e broccoli.. Questo sformatino mette famissima... Un bacio e complimenti per il tuo blog.. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Claudia, ne sono felice e.... benvenuta :) !

      Elimina
  12. Arrivo dritta dritta dal blog di Chiara che come sempre ci da buonissimi consigli sui blog da andare a conoscere...
    Mi segno subito tra i tuoi lettori e poi corro a sbirciare altre tue golosità!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mila e benvenuta !!! Un saluto immenso :)

      Elimina
  13. Arrivo da Chiara. Piacere di fare la tua conoscenza e complimenti per questo bellissimo blog corredato da foto magnifiche! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore per l'apprezzamento e benvenuta tra le mie paginette !

      Elimina

Grazie per l'attenzione e per i commenti che vorrai lasciarmi :) !
Patrizia