martedì 23 dicembre 2014

Xmas time...



Mancano ormai solo due giorni a Natale.
Lontano dalle luminarie, dall'affanno della corsa ai regali a tutti i costi e  dalle cose che sinceramente più passa il tempo e più non amo.
Per me Natale vuol dire solo stare insieme alla mia famiglia riunita,  alle persone care.
Per me Natale profuma di biscotti da dedicare ai  nostri baambini  e così,  anche quest'anno i miei primi biscotti sono usciti dal forno.
Ne arriveranno altri, ma dopo il 25 dicembre, quando finalmente avrò tutto il tempo di stare a casa e di riprendermi un pò del mio tempo preferito, il mio "tempo lento", tempo di Natale, fino al sei gennaio.
Sono biscotti semplicissimi e profumati di mandorle e vaniglia. Buoni da mangiare e da regalare.
Ne ho fatto stelline e palline di diversa grandezza e per i miei nipotini, ho realizzato casette e alberelli in 3 d  , ai quali  è dedicato il prossimo post !

A Natale tutte le strade conducono a casa.
(Marjorie Holmes)

Baci, 
Patrizia 


 Ingredienti
250 di farina 00
125 g di burro morbido
70 g di farina di mandorle
1 tuorlo
125 g di zucchero a velo
i semi di mezza bacca di vaniglia
zucchero a velo per spolverare

Come si fa
Mettete la farina in una ciotola  mescolate  con la farina di mandorle. 
A parte lavorate il burro con lo zucchero a velo ed amalgamate bene, aggiungete il tuorlo ed infine  le farine ed i semi di vaniglia ed impastate fino ad ottenere un impasto compatto, se dovesse essere necessario per compattare l'impasto, aggiungete uno-due cucchiai di latte, avvolgete nella pellicola e fate riposare in frigo per un'ora circa.
Riprendete la pasta, stendetela su di un piano infarinato, dello spessore di circa 2 cm , ritagliate i biscotti con le formine che vi piacciono di più.
Ricompattate i ritagli e continuate a tagliare biscotti fino ad esaurimento dell'impasto.
Disponete i biscotti sulla placca del forno coperta di carta forno e cuocete in forno preriscaldato a 170° circa per 10-15 minuti, fino a leggera colorazione.
Fate raffreddare, spolverate di zucchero a velo vanigliato e servite. 
Si conservano molto a lungo ben chiusi una scatola di latta.








5 commenti:

  1. concordo con il tuo"tempo lento" . peccato poterselo concedere solo a natale!
    tanti auguri, amelie

    RispondiElimina
  2. Hai ragione Patrizia, Natale è soprattutto tempo per noi e per le persone a cui vogliamo bene, e non c'è nulla di meglio di qualche biscotto fatto in casa per dimostrare amore. Domani ne sfornerò anch'io di molto simili ai tuoi, insieme a mia sorella e alla mia famiglia.
    Ti auguro buone feste e ti abbraccio

    RispondiElimina
  3. a Natale tutte le strade portano a csa,è una frase bellissima,che porta lo spirito natalizio al massimo,grazie per tutto,felice e sereno Natale

    RispondiElimina
  4. Non vedo l'ora di vedere i prossimi biscotti golosi e nel frattempo ti lascio il mio augurio di sereno Natale <3

    RispondiElimina
  5. Grazie, grazie , grazie, con affetto e tanta riconoscenza, grazie ragazze, per le parole , per l'apprezzamento e per tutto...
    Un abbraccio a tutte e di nuovo, tanti cari Auguri, a presto, Patty

    RispondiElimina

Grazie per l'attenzione e per i commenti che vorrai lasciarmi :) !
Patrizia