giovedì 6 novembre 2014

La raccolta delle olive



“Il fogliame argento antico che inverdisce contro l’azzurro.
 E la terra arata color arancio di una tale delicatezza e raffinatezza. 
Intendo dire che il mormorio di un uliveto ha qualcosa di molto intimo, immensamente antico. 
E’ troppo bello perché io osi dipingerlo o possa concepirlo”.

Scriveva il grande artista Van Gogh,  in una delle sue lettere al fratello , ed è proprio dell'eleganza discreta degli ulivi e del colore caldo dell'olio appena spremuto che io vi racconto, al mio consueto appuntamento mensile  su Taste Abruzzo, dove il sapore incontra la natura .

Vi racconto anche dei miei ricordi , di un vecchio frantoio che per due mesi ininterrotti, macinava le olive e di quel profumo che invadeva il vicoletto, prima ancora che io potessi scorgere, tra la nebbiolina autunnale, le sagome dei frantoiani, dei sacchi da scaricare, dei contadini che arrivavano con "regali" da mangiare . 
Sono passati diversi anni da allora, ma per me è come se fosse ieri.

Comunque, la tradizione della coltura e della  raccolta delle olive nella mia regione è fortemente radicata, tanto che il nostro olio extra vergine d'oliva è di qualità eccellente e DOP .
Ed io credo che in questo periodo dell'anno, quando tutto riposa , apparentemente addormentato,  dopo la frenesia dell'estate , non c'è niente che scaldi di più del piacere   di stare a casa e delle  buone zuppe fumanti condite con l'olio nuovo... 

Grazie !
Buona giornata a tutti 
Patrizia 

 Vincent Van Gogh , Uliveto con cielo azzurro -  Saint-Rémy 1889


3 commenti:

  1. Patrizia, splendide le parole di Van Gogh che hai scelto
    descrivono perfettamente quella immensa bellezza che ogni volta mi ritrovo a contemplare
    nel fine settimana, tempo permettendo, sono a raccogliere le olive, porterò con me
    queste parole...
    grazie :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara, è un piacere per me rileggerti, come lo è il tuo apprezzamento... Un abbraccio e... buona raccolta delle olive !
      Patty

      Elimina
  2. Che brava Patty^^ complimenti.. la raccolta delle olive è un rito che a noi in Romagna manca, sono proprio curiosa e vado a leggere!
    :*

    RispondiElimina

Grazie per l'attenzione e per i commenti che vorrai lasciarmi :) !
Patrizia