martedì 20 maggio 2014

Il rosso e le sue sfumature



 

L'anno scorso a primavera inoltrata avevo preso delle piantine di fragole, con mio marito che brontolava perchè era ormai tardi affinchè dessero frutti, e perchè difficilmente,secondo lui,  avrebbero resistito all'inverno.
Ma io che sono una testarda cocciuta numero uno, le ho portate a casa e messo a dimora, sotto l'albero delle arance, quasi al riparo dalle folate di aria fredda e  ho aspettato.
Pazientemente.
L'inverno non è stato particolarmente rigido e le mie fragoline l'hanno affrontato stoicamente, stropicciate e spelacchiate, con le radici sonnecchiose nel cuore della terra.
La primavera le ha accarezzate e risvegliate dolcemente. Sono arrivate le foglioline nuove, poi i meravigliosi fiori bianchi, infine i piccoli frutti timidamente accennati tra le corolle.
Le ho controllate ogni giorno osservando i  colori cambiare come se un ecclettico pittore si divertisse con il suo pennello.
Prima il verde scuro, poi il verde più chiaro e le prime, attese, sfumature del rosso : il rosa pallido, il rosato delicato ed infine  l'esplosione scarlatta della maturità.
Mi piace il rosso. Scrivono che è il colore che meglio rappresenta il mio segno di fuoco. 
Rosso come la passione che metto in ogni cosa che faccio e che mi piace.
Le fragole sono arrivate un pò alla volta, in ritardo rispetto a quelle dei banchi di frutta,  imperfette e non tutte uguali, alcune più grandi altre più piccole, ma decisamente naturali al 100%. 
Le prime le abbiamo mangiato così, tanto buone ma troppo poche. Troppo poche anche le crostatine, solo sei ! Così  che mio marito ha proposto di andare a comprare altre piantine.
- Ah si ?!-

Ingredienti 
per la pasta brisée
per 6 crostatine
250 di farina 00
2 cucchiai di zucchero di canna
130 g di burro freddo
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
la scorza grattugiata di  1/2 limone
50 ml di acqua fredda
 Per il ripieno
250 g di ricotta
2/3 cucchiai di zucchero 
la scorza grattugiata di 1/2 limone
Inoltre 
500 g di fragole
1 cucchiaio di succo di limone
1 cucchiaio di zucchero
poco latte, zucchero di canna per spolverare

Procedimento
Preparate la pasta :  mettete la farina, lo zucchero, il lievito,  la scorza del limone grattugiata finemente  e il burro freddo tagliato a pezzetti , nella planetaria o nel mixer . Azionate le lame fino a ridurre gli ingredienti in tante piccole briciole. Versate infine l’acqua molto fredda e continuate a mescolare per  ottenere un impasto liscio ed  omogeneo.
Avvolgete nelle pellicola e fare riposare nel frigo per mezz'ora.
Preparate il ripieno : in una ciotola mettete la ricotta con lo zucchero e la scorza del limone grattugiata, amalgamate per ottenere una crema .
Tagliate le fragole a piccoli pezzetti,  aggiuntete 1 cucchiaio di zucchero e 1 di succo di limone, mescolate  per aromatizzarle.
Riprendete la pasta dal frigo, stendetela su di un piano infarinato in una sfoglia spessa 1 centimetro e poco più, ritagliate dei dischi di 2 cm più larghi degli stampini e foderate con la pasta ogni stampino .
Distribuite  su ogni crostatina la crema di ricotta ed infine, sopra alla crema,  le fragole aromatizzate avendo l'accortezza di scolarle un pò .
Stendete di nuovo i  ritagli di pasta, ritagliate delle striscioline sottili e formate una griglia . Spennellate  con il latte, cospargete con zucchero di canna e cuocete in forno preriscaldato a 190°  per circa 25-30 minuti , il guscio deve essere croccante e ben colorito.
Semplici,  profumate  e tanto buone ! 







http://qualcosadibuoono.blogspot.it/ 

http://qualcosadibuoono.blogspot.it/

Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Oggi pane salame domani "voglia di orto in tavola"

33 commenti:

  1. Patrizia deve essere stata proprio una bella soddisfazione vedere spuntare quelle deliziose fragole! Sarebbe piaciuto un sacco anche a me mettere delle piantine ma ho solo un balcone e più di qualche piantina aromatico non ho. Le crostatine sono una favola, un rosso intenso e straordinario, fanno così tanta scena le fragole! Un salutone, Angela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Angela, sicuramente per me un apprezzamento da una pasticcera bravissima come te è una bella soddisfazione :), come quella di coltivare quel poco che vuol venire su pur con il mio tempo limitato !
      Un abbraccio :)

      Elimina
  2. carissima queste crostatine sono stupende...il rosso vivo delle fragole le rende così affascinanti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dolcissima mamma ! Tu invece mi dovresti spiegare come fai a tirar fuori tutte quelle cose buone ,con un bambino appena nato !
      Ma tu sei speciale , lo so !
      Un abbraccio forte forte ed un bacio aiu tuoi bimbi !

      Elimina
  3. tra poco iniziano a prendere colore anche le mie fragole ^__^ che meraviglia queste dolci crostatine :P baciiiiiiiiiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche tu ti sei lasciata travolgere dalla passione per le fragole ?
      Evvai Fede, sono curiosa di sapere cosa ne farai di buono!
      Un abbraccio cara !

      Elimina
  4. e che bravaaaaa ! io non sono così brava ad accudire le piantine... ma invidio chi riesce a farlo, e che il rosso è il tuo colore preferito..non avevo dubbi!
    ma lo sai che anch'io ho fatto questa ricetta, o insomma tipo via, perchè alla fine ho sbagliato ed ho mescolato le fragole alla crema di ricotta.. la devo rifare! mi fai venire una voglia
    e poi dici a me che faccio cose buone? sei tu Patri che sei bravissima .. e anche a fotografare
    un bacio e buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il pollice verde ce l'ha mia madre, io ci provo Simona :)
      Grazie davvero per le tue belle parole ed i complimenti, grazieeeeee
      Bacionissimo !

      Elimina
  5. Che spettacolo, prima per gli occhi e poi per il palato!!!!

    RispondiElimina
  6. sono perfette Patrizia!!! quel bordo alto e croccante è una goduria solo a guardarlo! E le griglie sovrapposte sembrano fatte con un pennello! Il ripieno è di quelli che non dimentichi la ricotta ocn la frutta chetelodicoaffà. Me la salvo subito subito... bravissima, un bacio mony

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow, sono felice che si "vede" quanto sono croccanti il bordo e la griglia , fatti cuocere a forno alto apposta , Monica :)
      Mi fa piacere che ti siano piaciute, grazie e se le provi, ne sarà felicissima !
      Un abbraccio grande

      Elimina
  7. Alla fine il marito ha dovuto darti ragione,la moglie cocciuta ha avuto la meglio,anzi gli ha fatto assaggiare dei frutti deliziosi che poi hanno arricchito anche queste deliziose crostatine!Tesoro la passione ti travolge anche nelle descrizioni e noi ne godiamo...Complimenti cara per tutto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che belle cose che mi dici Damiana ! Grazie...
      Sai, io sono un tipo abbastanza silenzioso e timido, non sono una gran chiacchierona ,però ho sempre amato tanto scrivere. Ma non credevo di riuscire ad "aprirmi" così sul blog e di lasciarmi travolgere, come dici tu :)
      Cosa posso dire... ne sono felice, grazie di cuore anche a te, per tutto !

      Elimina
  8. Chi l'ha dura la vince no? :)
    Poche ma buonissime immagino, tutto un altro sapore rispetto a quelle che si comprano... quest'anno le ho trovate particolarmente acquose, gonfiate e scialbe. A me poi piacciono così tanto, che peccato!
    Posso azzannare una delle tue crostatine per rifarmi la bocca? :))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto, chi la dura la vince Marghe :)
      Certo che puoi... un abbraccio e grazie !

      Elimina
  9. Ciao Patrizia, anche le mie fragole stanno facendo capolino, poche alla volta, ma molto, molto saporite!! L'anno scorso ne abbiamo mangiate a chili e sia io sia mia madre abbiamo fatto molti vasetti di confettura...speriamo che quest'anno sarà altrettanto generoso!! Le tue crostate sono una meraviglia da guardare e di sicuro una delizia da mangiare...sono assolutamente perfette!! Complimenti di cuore per le foto...resto sempre a bocca aperta!!! Un forte abbraccio, Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che bello Mary, non potrò mai pensare di fare marmellata solo con le mie fragole, sono pochine e tu che puoi sei fortunata, brava!
      Grazie di cuore per le tue parole ed i complimenti, sei sempre tanto cara, ti abbraccio forte forte anch'io :)

      Elimina
  10. ahahah...anch'io quest'anno ho ceduto alle fragole..ne ho preso solo 4 piantine e le sto coccolando ogni giorno sperando che mi diano i loro preziosi frutti..tu 6 stata bravissima e non oso immaginare quanto saranno state buone :-D
    Queste crostatine poi mi fanno una voglia che non hai idea...posso allungare una manina ???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo che puoi Consu :)
      Vedrai che sodisfazione sarà quando arriveranno le prime fragole, a me spiace perfino raccoglierle tanto sono carine in mezzo alle piante eh eh eh !
      Un abbraccio grande e grazie !

      Elimina
  11. CARA PATRIZIA , QUESTE CROSTATINE SONO UNA VERA DELIZIA , MI PIACCIONO MOLTISSIMO ......UN ABBRACCIO

    RispondiElimina
  12. spettacolare ,mi sono sentita piccola piccola, eppure sono alta 180 cm, da me neanche le piante grasse resistono,complimenti, un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow, che bell'altezza che hai :) !
      E' sempre stato un mio cruccio quello dell'altezza , ma poi mi dico che dal mio metro e sessantasette, è meglio che mi accontenti !
      Grazie per i complimenti , bacione :)

      Elimina
  13. Hai visto Patrizia che soddisfazione raccogliere le fragole coltivate da te ... e che sapore!!!
    Quest'anno ho piantato i semini e sto sempre lì, in adorazione di quelle foglioline piccole e tenere che stanno spuntando dalla terra, presumo siano quelle piccoline di bosco, dolci e saporite!!
    Davvero belle le tue crostatine, prendo nota e provo!!
    Un mega bacio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un mega bacio anche a te Carmen e grazie sempre di esserci :)

      Elimina
  14. COmplimenti! Quest'anno anche io mi sono improvvisata giardiniera coltivando il mio rabarbaro, che ho anche utilizzato con successo. Le fragole ancora non sono entrate al far parte del mio piccolo orto pensile ma mi hai fatto venire voglia. Felice di conoscerti e grazie per essere passata. Un abbraccio, Pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Pat, sono molto contenta di leggerti tra le mie pagine , grazie di cuore per le tue parole. Penso che la mia sia un'anima "bucolica" e coltivare quel poco che riesco nel mio piccolo spazio mi da grande soddisfazione. Per il rabarbaro mi hai dato una bella idea :)
      Un abbraccio anche a te e a presto !

      Elimina
  15. Buongiorno Patrizia!

    Abbiamo visto che hai tantissime ricette deliziose! Vogliamo presentarti il sito Ricercadiricette.it, una comunità dove i foodblogger possono condividere insieme tutte le loro ricette, gli utenti sicuramente si gusteranno il tuo blog!
    Abbiamo anche creato il Top blogs di ricette, dove puoi trovare tutti i blog che ci sono già aggiunti, ed anche aggiungere il tuo blog all’elenco! E tutto su Ricercadiricette.it è gratuito!

    Restiamo a tua disposizione!
    Andreu
    Ricercadiricette.it

    RispondiElimina
  16. che bellissimi colori hanno i tuoi dolcini,hai fatto delle foto meravigliose.ciao Tittina

    RispondiElimina
  17. Io ho giusto da qualche mese un orto in cui ho piantato le fragole. MI han detto di strapparne i primi fiori per rinforzare la pianta quando le comprai e così ho fatto, con il risultato che non ho avuto mezza fragola per tutta l'estate..Sino a che qualche giorno fa ne sono spuntate due. Son grosse, ma dubito ne possa tirare fuori qualcosa, :). Queste tue crostatine son splendide, poi le monoporzioni a me fanno impazzire. Ora mi faccio un giro a vedere le altre ricette, ciao e buona giornata!Teresa

    RispondiElimina

Grazie per l'attenzione e per i commenti che vorrai lasciarmi :) !
Patrizia