giovedì 23 gennaio 2014

Gnocchi di ricotta e spinaci con bresaola e pesto di noci e mandorle


Gran sonno, poca voglia di fare, un pò di pigrizia mista a stanchezza, questo mi prende in questi giorni!
Lo dico io che le ferie fanno male e che poi riprendere è dura.
Ma no che dico, è l'inverno, sempre più lungo per me da passare.
Oggi c'è il sole. Apro la finestra e lo  lascio entrare...
Lo respiro. Lascio che mi scaldi il viso e mi sento come una lucertola. Pigra. Immobile.
Si capisce che tifo per la Primavera?
L'aspetto. La desidero. Fortuna che  le giornate si sono allungate un pò, fa buio più tardi.
E stasera uscirò a passeggiare sul lungomare, inbacuccata stile omino Michelin, con le mie amiche.
Quattro passi, un pò di chiacchiere, tante risate e l'aria fresca della sera. La mia amica dice che ci fa bene e ci aiuta a restare giovani :) !
Nell'attesa mi rintano in cucina.
Avevo una ricottina fresca fresca a km 0, direttamente dai nostri pascoli ; avrei voluto farci un dolce, ma poi mi toccava mangiarmelo tutto da sola ! E allora...
L'unico modo per consumarla velocemente era trasformarla in gnocchi perchè non è che la mangiano volentieri così com'è i  ragazzi.  A dire il vero a loro la ricotta piace proprio poco!
A volte mi fate disperare! A volte  rinuncio a quello che piace a me per accontentare voi ed i vostri gusti. 
Ma lo sapete no?   I LOVE YOU !


Ingredienti per gli gnocchi :
340 g di ricotta di pecora
150 g di farina 
80 g netti di spinaci lessati
50 g di parmigiano grattuggiato
1 uovo
sale
Condimento :
100 g di bresaola
30 g di noci
30 g  di mandorle pelate
1 cucchiaio di parmigiano
5 cucchiai di olio evo
1 rametto di timo

Procedimento
Mettete la ricotta scolata e gli spinaci ben strizzati  e tritati finemente sulla spianatoia , aggiungete la farina ed iniziate ad impastare ; regolate di sale, aggiungete infine l'uovo ed il parmigiano e continuate a lavorare fino ad ottenere un impasto omogeneo, morbido e liscio.
Infarinatevi le mani e prendete un piccolo pezzo di pasta alla volta , arrotolatelo per ottenere delle piccole palline che disporrete su di un vassoio infarinato. Proseguite fino ad esaurimento della pasta. Se preferite , date la forma classica degli gnocchi formando cilindri e tagliandoli a tocchetti.
Preparate un pesto grossolano pestando nel mortaio le noci e le mandorle, aggiungete 2 cucchiai di olio ed un cucchiaio di parmigiano e tenete da parte. 
Tagliate a listarelle la bresaola ; fate scaldare 3 cucchiai d'olio in una padella con il rametto di timo e lasciate aromatizzare per qualche minuto a fuoco dolce. Eliminate il timo, aggiungete la bresaola e fatela rosolare dolcemente per un minuto.
Lessate gli gnocchi in acqua bollente leggermente salata, scolateli quando vengono a galla.
Condite gli gnocchi con il pesto di noci e mandorle e la bresaola. Servite ben caldi !





32 commenti:

  1. Io invece stamattina ho iniziato la giornata con una corsetta alla pista ciclabile! A proposito. ..siamo troppo vicine per non esserci ancora incontrate!
    Questi gnocchi sono fantastici, sempre più brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti rispondo in ritardo come al solito ma l'importante è farlo cara Ileana... Sai, sono sicura che io e te chissà quante volte ci siamo incrociate sulla ciclabile o anche in paese senza sapere chi siamo , ma hai ragione, siamo troppo vicine e dobbiamo metterci d'accordo e conoscerci di persona :) ! Grazie, sei sempre tanto carina e gentile e .... a presto!

      Elimina
  2. che meraviglia questo piatto Patrizia, mette l'acquolina ^_^ a presto un abbraccione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fede, sai sono in stand by ultimamente, ma spero di tornare ogni tanto con qualcosa di buono per me, per voi...Un abbraccio!

      Elimina
  3. Anche io anelo la primavera, se non altro perchè mia figlia di 4 mesi magari smetterà di avere la bronchiolite e questi orrendi malanni di stagione! E io pure :(
    I tuoi gnocchi sono favolosi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma augurissimi di cuore Letizia, per il lieto evento e affinchè passi presto alla tua piccolina !
      Grazie di cuore, un abbraccio :)

      Elimina
  4. Ciao Patrizia,
    complimenti questi gnocchi sono una delizia per gli occhi e son sicura anche per il palato!
    Buona serata
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Antonella, per chi ama la ricotta credo che siano da provare, un bacio!

      Elimina
  5. Anch'io tifo x la primavera ed al primo raggio di sole mi illudo subito che stia già arrivando! Fantastico il tuo piatto, mi ha fatto venire l'acquolina :-p
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara zia Consu, siamo sulla stessa lunghezza d'onda con la primavera :)
      Grazie sei sempre tanto gentile, un abbraccio!

      Elimina
  6. Invece a me manca tanto l'inverno, quello vero. Le giornate con le temperature basse ma l'aria tersa e la brina al mattino e la neve, tanto neve. Io amo troppo l'alternanza delle stagioni. Invece oggi ho visto le margherite sui prati ! Queste sfasature delle stagioni mi sfasano anche un po' dentro. Gli gnocchi agli spinaci li chiedevo sempre a mia mamma ma io non me li faccio mai perchè dovrei mangiarmeli da sola. Mi piacciono tantissimo. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sembra proprio che l'inverno sia arrivato Cristina, qua fa di un freddo.... brrrrrrrr!
      E ci vuole, anche se a me non piace , ad ognuno la sua stagione :)
      Un abbraccio anche a te !

      Elimina
  7. E' vero le gironate si sono allungate e riesco ad uscire dall'ufficio che è ancora un po' chiaro!!!:) Mi sa che l'inverno però sarà ancora lungo...qui settimana prossima prevedono neve!!!;(
    Che bellissime foto Patty!!! E che piattino invitante!!!!
    Un bacione cara! Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simona :) diciamo che sono riuscita a far mangiare la ricotta a quei due, e sono contenta ! Un abbraccio

      Elimina
  8. Io la ricotta l'adoro. Quanto mi piacerebbe assaggiare quella che hai comprato tu, chissà che sapore.
    Ciao Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, grazie di cuore e benvenuta nel mio angolino, è un piacere averti qui !
      A presto !

      Elimina
  9. Davvero un bel piatto Patrizia!!!
    Complimenti davvero!
    Un abbraccio e a presto
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carmen, spero di tornare presto anche da te, un abbraccio cara :)

      Elimina
  10. Che meraviglioso primo piatto, bellissimi da vedersi questi gnocchi e non oso immaginare la bontà del gusto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti così sono molto saporiti :) Ciao Giuliana, un abbraccio !

      Elimina
  11. Questo piatto patrizia lo metto subito tra le cose da provare presto anzi prestissimo, fa venire fame!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Enrica bella, un abbraccio e a presto :)

      Elimina
  12. Che foto e che ricette fantastiche, Patrizia!!!
    Prossimamente, gnocchi ricotta e spinaci anche a casa mia...
    Un bacione.

    Valeria

    RispondiElimina
  13. Ciao Patrizia... Allora a me piacciono la ricotta, gli spinaci e le passeggiate lungo il mare in inverno come in primavera. Peccato sia un po' lontano da qui! Mi piace anche il tuo blog, mi mancava :)
    Buona giornata

    RispondiElimina
  14. Cosa non si fa per le persone che amiamo!
    Anche io ho voglia di primavera sai? giorni di sole e caldo.. speriamo arrivi presto! Intanto vado in giro col piumino fidato spostandomi da un interno a un altro, perchè il freddo proprio mi infastidisce!
    Bellina la foto e anche gli gnocchi.. una pappa che prima o poi dovrei provare!
    :* a presto!

    RispondiElimina
  15. sono davvero appetitosi, voglio provarli anche io gli gnocchi di spinaci e ricotta!

    RispondiElimina
  16. Patrizia, adesso sono io che vengo in cerca di te ! Dove ti sei cacciata ??? Non mi abbandonerai così....senza un tuo dolcino per il mio contest, vero ?!?!?

    RispondiElimina
  17. oh patri! ma lo sai che si fanno anche da noi? e sai come si chiamano? Gli Gnudi!
    ahaha forse perchè di solito ricotta e spinaci sono il ripieno e non c'è la pasta intorno!
    e io ci vado matta, sarà che li faceva la mia mamma quando ero piccola, li provai a fare tempo fà
    ma li voglio rifare... sono ottimi!!!!
    in casa mia li facevano o con burro e salvia o con il ragù, ma credo che con il pesto di noci..siano fantastici! e brava la mia Patri <3

    RispondiElimina

Grazie per l'attenzione e per i commenti che vorrai lasciarmi :) !
Patrizia