venerdì 27 settembre 2013

Tartellete al pesto e datterini, l'autunno può attendere!




L'autunno può attendere,almeno per ora! Di certo queste non sono giornate autunnali, splende il sole, il tasso di umidità è minimo, il mare non è mai stato così invitante, neppure ad agosto, calmo e vestito del suo colore più bello. E' un prolungamento dell'estate e detto francamente, non mi dispiace affatto, non sono ansiosa che arrivi l'autunno che di certo non mi si addice. 
Questa quindi è una ricetta ancora molto estiva che tante volte ho preparato  ma che mai ho avuto voglia di fotografare, l'ho fatto frettolosamente ieri  giusto per lasciarvela perchè è troppo buona, almeno secondo me.
Il gusto fresco e forte del basilico con la dolcezza dei datterini che per me sono i pomodori più buoni!
Il pesto al basilico potete prepararlo voi , come ho fatto io, anche perchè la mia siepe  non accenna ancora a ridimensionarsi ed è un vero peccato lasciarlo inutilizzato, ed anche la base di brisè all'olio potete preparare voi con la ricetta che vi lascio, ma nessuno vieta di utilizzare un pesto di buona qualità già pronto ed un rotolo di pasta brisè anch'essa giù pronta. Capisco benissimo tutte le donne come me alle quali il tempo scappa, che si barcamenano dalla mattina alla sera tra lavoro-famiglia-casa. E che anche se rincasano tardi, non rinunciano a chiudersi in cucina per preparare qualcosa di buono da mangiare.  Io penso che quelle donne lì meritano un monumento , voi dite di no??? 

Ingredienti
per 6 tartellette 
per la pasta brisè :
200 g di farina
50 ml di olio evo
60 ml di acqua fredda
1 presa di sale
(oppure un rotolo di brisè pronta)
per il pesto:
25 g di basilico
2 cucchiai di parmigiano
1 cucchiaino di pecorino
2- 3 cucchiai di olio
1 cucchiaio di pinoli
sale grosso, pepe
(oppure circa 80 g di pesto pronto)
inoltre :
circa 20 pomodori datterini
100 g di scamorza dolce

Procedimento: 
Raccogliete la farina nella planetaria, aggiungete l'olio, l'acqua ed il sale ed impastate fino ad ottenere un impasto omogeneo, copritelo con una ciotola e lasciate riposare .
Pulite le foglie di basilico e ponetele in un mortaio con un pizzico di sale grosso e iniziate a pestarle fino a quando non rilasciano il  loro liquido verde , aggiungete i pinoli e continuate a pestare per ridurli in crema. Aggiungete il parmigiano ed il pecorino un poco alla volta ed infine l'olio  amalgamando il tutto. Nel mio pesto manca l'aglio che io non metto perchè non lo gradiscono i men, ma se vi piace, aggiungetelo a piacere. 
Stendete la pasta in una sfoglia sottile , ritagliate con una rotella dentellata sei dischi usando lo stampino come misura , e con questi foderate sei stampini  unti ed infarinati. Punzecchiate il fondo  con una forchetta e cuocete in bianco  a 190° in forno presiscaldato, per 10-12 minuti. 
Grattugiate la scamorza dolce ed unitela al pesto mescolando con cura per ottenere un composto omogeneo. 
Tagliate i datterini a metà nel senso della lunghezza, strizzateli un pò per privarli del grosso dei semi  e riempiteli con il mix di formaggio e pesto.
Sistemate i pomodorini farciti  capovolti nei gusci di pasta precedentemente cotti in bianco. Infornate di nuovo e cuocete per altri 10-12 minuti fino a colorazione.
Sfornate, sformate, insaporite con una grattata di pepe e servite.
Sono ottime sia calde che fredde, fidatevi !

Buon fine settimana !











15 commenti:

  1. Ciao Patrizia, mamma mia che buone!!!
    Copio subito la ricetta, grazie!!
    ps: ti ho inviato una email tempo fa l'hai ricevuta?
    Ciao un bacio

    RispondiElimina
  2. Patrizia stavo giusto commentando il tuo post nel mio blog e cosa vedo? Le tue tartellette!
    Sono favolose, con colori pazzeschi e mi fanno venir voglia di mangirle subito.
    Un grande bacio
    Enrica

    RispondiElimina
  3. Foto meravigliose! E buonissime tartellette, devono essere uno spettacolo :)

    RispondiElimina
  4. Ciao! Che belle queste tartellette! Ne afferrerei una al volo e la mangerei d' un fiato! Complimenti e un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  5. Ma che belle Patrizia sono deliziose e chissa' che profumo meraviglioso.Hai ragione le donne che hai descritto sono super. Baci cara e buon w.e.

    RispondiElimina
  6. Che spettacolo di colori...sapori...profumi...davvero invitanti e buonissime... Complimenti....

    Un abbraccio e buon fine settimana
    monica

    RispondiElimina
  7. Wowwwwwwww Patrizia ma sono fantastiche!!! Mi piacciono tantissimo!!!! Buon we a presto!!!! baciiiiiiiiii

    RispondiElimina
  8. Tesoro che meraviglia queste pizzette...mmmm mi sembra di sentirne i profumi e quanto mi ricordano l'estate....io vivrei di queste preparazioni ghiotte e gustose e le tue foto uirlano, mangiamiiiiii....!!!Un abbraccio forte e tvbbbbbb,
    Imma

    RispondiElimina
  9. Foto stupende per una ricetta molto, molto accattivante!!!

    RispondiElimina
  10. purtroppo sembra che stia per arrivare l'autunno ma a noi piace moltissimo questa tua colorata ricetta, grazie per questa ventata di estate e colore, buona serata

    RispondiElimina
  11. Hai ragione Patrizia, l'autunno può attendere anche perchè nelle tue tartellette ci sono tutti i sapori dell'estate!!
    Adoro la tua fantasia e le tue splendide foto!!
    Un brosso bacio e a presto
    Carmen

    RispondiElimina
  12. questa ricetta molto carina, ha delle foto fantastiche...come tutto il tuo blog, l'ho scoperto da qualche giorno e miero iscritta tra i tuoi followers. ogni tanto torno a deliziarmi delle tue foto, ...bravissima!!!! elena di zibaldone culinario

    RispondiElimina
  13. Patrizia beata te! Da noi pioggia e freddo la fanno da padrone. Il basilico per fare il pesto ho dovuto comprarlo perchè quello sul balcone quest'anno si è fatto attendere a lungo. Ormai qui è pieno autunno ... Le tue tartellette comunque mettono allegria e ricordano si il caldo dell'estate. Un abbraccio

    RispondiElimina
  14. adoro il profumo di pesto e pomodori! queste tartellette devono essere fantastiche! e pure belle a vedersi!
    a presto

    RispondiElimina
  15. ciao che meraviglia il tuo blog ti ho scoperta per caso e ne sono felice se ti va vienimi a trovare sul mio blog
    spicchidelgusto

    RispondiElimina

Grazie per l'attenzione e per i commenti che vorrai lasciarmi :) !
Patrizia