giovedì 19 settembre 2013

Estate settembrina in Toscana

"Perché è scomparso il piacere della lentezza? Dove mai sono finiti i perdigiorno di un tempo? Dove sono quegli eroi sfaccendati delle canzoni popolari, quei vagabondi che vanno a zonzo da un mulino all’altro e dormono sotto le stelle? Sono scomparsi insieme ai sentieri fra i campi, ai prati e alle radure - insieme alla natura? Un proverbio ceco definisce il loro placido ozio con una metafora: essi contemplano le finestre del buon Dio. 
Chi contempla le finestre del buon Dio non si annoia, è felice  ."
  ( da - La lentezza - Milan Kundera)


Eccomi di nuovo qui . Pian pianino riparto un'altra volta, perchè anche questo settembre  è iniziato al rallentatore...Ho riscoperto il piacere della lentezza.
E di nuovo devo dire che questa è stata un'estate lenta dedicata a quegli attimi che spesso si perdono tra gli impegni quotidiani che non ti permettono di fermarti a coglierli e contemplarli .
Ne avevo bisogno. Di quel "placido ozio",di contemplare le finestre del mio piccolo mondo e le finestre del cielo. E per cattturare quell'ultimo scampolo d'estate che settembre ci ha regalato, ce ne siamo andati a contemplare i colori della magica Toscana, a spasso tra Orbetello ed il Monte Argentario.
Che meraviglia! Penso che non servono tante parole per descriverlo.
Dal mare al mare, ma a noi il mare piace, è terapeutico, un vero toccasana per lo spirito, il corpo e  la mente, e che magia che sono i porticcioli di paese! Il molo, le piccole barche all'attracco, lo sciabordìo delle onde sugli scafi, gli alberi dei velieri allineati,  la carezza del sole sulla banchina, i gabbiani che planano dolcemente ed in lontananza, le sagome sfocate di piccole isole. Poi ci sono le calette dell'Argentario, nascoste e protette, piccoli scrigni da scoprire che si aprono alla meraviglia degli occhi che le incontrano.
Da passarci le ore.
Lascio alcune fotografie della mia  vacanza, con un grande saluto a tutti i miei followers, di nuovo benritrovati !
E con questo intervallo,  vi anticipo che il prossimo  post sarà di nuovo dedicato ad una ricetta !



















 










6 commenti:

  1. Grazie, Patrizia! Sono immagini stupende. Sono stata spesso in Toscana, ma questa parte meravigliosa mi manca! Grazie! Spero di riuscire a visitare questi luoghi magici quanto prima!
    Un abbraccio
    Maria Grazia

    RispondiElimina
  2. Dell' Argentario me ne hanno parlato tutti bene,,,ed e' bellissimo il mare , non credevo.Grazie per le foto !!!!

    RispondiElimina
  3. Carissima grazie per queste immagini sono bellissime non sono mai stata in Toscana e credo da queste foto che mi sono persa davvero tanto. ah dimenticavo la mia visita ho lasciato un regalo per te passa dal mio blog. bacionissimi tiziana la cucina di pitichella

    RispondiElimina
  4. Maria Grazia, merita davvero questo posto di mare, noi lo conoscevamo già anche perchè non è troppo lontano (la fortuna di vivere al centro!) e mio marito quando cerca un mare bello bello e di quelli con coste rocciose e frastagliate, non se lo perde :) , quindi, se ti capita, vai !
    L'Argentario è una meraviglia Vivi ed i toscani sono di una simpatia unica (vero?) :), noi ci troviamo sempre bene !
    Mai stata in Toscana Tiziana? Ma devi rimediare :) !
    Un regalo per me? Allora vengo subito, grazie intanto !
    Un abbraccio e grazie a tutte !

    RispondiElimina
  5. Io qualche estate fa sono stata ad Orbetello, proprio in settembre!
    Queste foto sono assolutamente bellissime, fanno venir voglia di partire subito! :)

    RispondiElimina
  6. ecco la tua bellissima vacanza in Toscana!
    è una terra che amo moltissimo! per la gente, i luoghi, la campagna, l'arte...
    ogni volta che posso dedico un fine settimana alla scoperta o riscoperta di qualche suo borgo
    sono stata in questa zona...bellissima e ancora più belle le tue foto!!
    buon fine settimana

    RispondiElimina

Grazie per l'attenzione e per i commenti che vorrai lasciarmi :) !
Patrizia