venerdì 3 maggio 2013

Spatzle allo zafferano con zucchine e speck


Avrete ormai capito la mia predilizione per i primi piatti, mi piace molto prepararli e sopratutto variare con i condimenti e gli abbinamenti, sicuramente perchè alla mia famiglia  se a pranzo togli un bel piatto di pasta, hai tolto tutto ! E' una nostra buona e sana abitudine pranzare con un bel piatto di pasta e frutta di stagione!
Questi gnocchetti di origini tirolesi sono particolarmente graditi ed io riesco a farli anche durante i giorni feriali, perchè alla fine sono abbastanza veloci e pratici da preparare e si sincronizzano bene col mio tempo a disposizione e difatti  per il pranzo di oggi, ho deciso che ci stanno proprio bene e quindi li replico!
La ricetta di base degli spatzle proviene da un volume della cucina regionale dell'Alto Adige, dove nell'impasto viene usato il latte. Per renderli più leggeri io spesso metto l'acqua al posto del latte. Per il condimento mi affido alla mia fantasia e al momento: a volte metto i funghi, a volte la panna ed il prosciutto, altre verdure di stagione. Sono particolarmente graditi i miei spatzle con questo condimento di zucchine e speck. Una mia aggiunta per questa ricetta, una bustina di zafferano di Navelli,  il nostro zafferano abruzzese che è tra i migliori qualitativamente,  nell'impasto.

Ingredienti :
per 5-6 persone
3 uova
400 g di farina 00
250 ml di acqua 
1 bustina di zafferano
Per il condimento:
3 zucchine di media grandezza
100 g di speck
un cipollotto fresco
olio evo
 pepe
Parmigiano (facoltativo)

Procedimento:
Mettete nell'impastatrice le uova insieme all'acqua, la farina e la bustina di zafferano. Impastate fino ad ottenere una pastella dalla consistenza liscia ed omogenea. Lasciatela riposare.
Nel frattempo lavate e tagliate in dadolata le zucchine, cercate di fare dei dadini di uguale grandezza. In una larga padella antiaderente mettete a scaldare l' olio evo, tuffateci le zucchine e lasciatele cuocere girandole spesso per 8-10 minuti, devono rimare belle croccanti fuori e non disfarsi.
Con una schiumarola tiratele fuori dalla padella e ponetele su di un piatto coperto con carta assorbente a perdere l'olio in eccesso. Nella stessa padella nel frattempo lasciate appassire il cipollotto tagliato a fettine sottili, se serve rimettete altro olio, aggiungete alla cipolla lo speck tagliato a listarelle,  riunite anche le zucchine,  girate e lasciate insaporire per un paio di minuti, agiustate di sale e volendo aggiungete un pò di pepe. Se avete tempo, potete far dorare le fettine di speck senza  aggiunta di grassi in una padella antiaderente, tagliarle a listarelle e aggiungerle sono al momento di condire :  resteranno belle croccanti.
Nel frattempo cuocete gli spatzle in abbondante acqua salata , facendoli scendere dall'apposita grattugia per spatzle, girateli  e appena vengono a galla tirateli fuori e conditeli con le zucchine preparate. Spolverizzate  con una grattata di Parmigiano (nel mio piatto non lo metto)  e buon appetito!



23 commenti:

  1. che bella idea gli spaetzle con lo zafferano...ma io devo venire a mangiare date...ogni giorno squisitezze!

    RispondiElimina
  2. Mi strapiace questa ricetta... :)
    Ne voglio un pò mi inviti a pranzo??? :)
    Non li ho mai provati ma non mancherò..
    Visto che sono un amante sfegatate dei primi riso o pasta vanno sempre bene.. :)
    Buon Pranzo
    Un Abbraccio grande grande.. :)

    RispondiElimina
  3. Adoro gli spatzli!!! E anche a casa mia a pranzo si mangia pasta ed è proprio una sana abitudine, perchè i carboidrati danno l'energia giusta per affrontare il resto della giornata!!! :))
    Buon we!

    RispondiElimina
  4. Un piatto meraviglioso nel gusto e nei colori!!!!

    RispondiElimina
  5. Ciao piacere di conoscerti sono Patrizia, il tuo blog mi piace molto! mi sono unita ai tuoi lettori.
    Adoro gli spatzli ho la grattugia, proverò a farli con il tuo condimento.
    Ciao se vuoi venirmi a trovare mi farebbe felice.

    RispondiElimina
  6. Bella ricetta, presentazione stupenda e devo dire che mi piace molto anche il piatto rosso che hai usato!
    Complimenti e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  7. Adoro gli spatzle, conditi così sono un ottimo piatto primaverile!!!

    RispondiElimina
  8. Lo so che potrei sembrare di parte ma lo zafferano dell'Aquila fa una bella differenza :) Squisito il tuo condimento per questo primo che unisce nord e sud. Un bacione, buon we

    RispondiElimina
  9. Non li ho mai mangiati gli spatzle, ma il tuo piatto è veramente invitnte!!! Ciao.

    RispondiElimina
  10. non ti dico cosa ho mangiato oggi....mi ci tufferei di corsa su questi spatzle...un abbraccio simmy

    RispondiElimina
  11. Che bella ricetta Patrizia!!
    Io non li ho mai mangiati ma mi hanno sempre incuriosito!!
    Spero di trovare l'apposito attrezzo così li provo!!
    Un bacione e buona domenica
    Carmen

    RispondiElimina
  12. Li avevo assaggiati per la prima volta da un' amica e mi erano piaciuti tanto, mi sono messa alla ricerca della grattugina / caccavella e dopo innumerevoli ricerche lo' ho trovata ....e adesso me li faro' anche in questa gustosa e colorata variante !Grazie mille carissima Patrizia !!
    Un bacissimo ,Vivi

    RispondiElimina
  13. Zucchine e speck sono un classico a casa mia...anche perché sono uno dei pochi abbinamenti con le verdure che riesco a far mangiare a mio figlio !

    RispondiElimina
  14. Complimenti il tuo blog e' veramente delizioso.Ti seguo con piacere a presto.
    www.dolciarmonie.blogspot.it

    RispondiElimina
  15. Sono deliziosi! Io li ho mangiati in Alto Adige ma non li ho mai preparati! ...prima o poi provo anch'io!
    Ottimo il condimento che hai scelto!
    Un bacio grande carissima Patrizia, ti auguro una buona giornata!

    RispondiElimina
  16. Amo molto gli spatzle e questi sono una nuova ed interessante versione!Ho un regalo per te..music and flowers..ciao ti aspetto Lia

    RispondiElimina
  17. Li adoro, con questo condimento poi sono super appetitosi

    RispondiElimina
  18. a proposito di zafferano ;)
    non mangio quasi mai primi piatti, pane, pasta
    ma quando vado sono in viaggio e soprattutto quando sono in alto adige, una terra che adoro, non rinuncio a gustare primi piatti, pane...e in alto adige canederli a spatzle sono qualcosa di irresistibile!!
    la tua versione è davvero deliziosa!!!
    complimenti carissima!!!

    RispondiElimina
  19. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  20. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  21. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  22. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  23. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina

Grazie per l'attenzione e per i commenti che vorrai lasciarmi :) !
Patrizia