lunedì 11 febbraio 2013

Pizza... pizzette!



Da quando ho la macchina del pane fare la pizza è diventata ormai una sana abitudine settimanale, con gran nostra soddisfazione,  mia e della family, che di pizza non ne abbiamo mai abbastanza !
Oltre alla pizza però, mi piace moltissimo preparare le pizzette, quelle piccoline e carucce che solitamente si trovano nei buffet , perchè... chi l'ha detto che non sono ottime anche per cena?
A noi piacciono tanto, così, semplici : un poco di pomodoro , qualche cubetto di mozzarella, un goccio d'olio e un pizzico di origano !

Ingredienti :
(per circa 30/35 pizzette)
250 ml di acqua
2 cucchiai di olio evo
1 cucchiaino di sale
2 cucchiaini di zucchero
250 g di farina 00
200 g di farina manitoba
8 g di lievito di birra

Inoltre per condire :
passata di pomodoro
olio
mozzarella
origano e ciò che più vi piace : olive, capperi, acciughe, funghetti

Procedimento :
Con la macchina del pane, procedo mettendo l'acqua, l'olio, lo zucchero e il sale  nel bicchierone,  in ultimo le farine e il lievito sbriciolato,  avvio e lascio impastare e lievitare come  da programma (due ore in tutto).
Senza macchina del pane, sciogliete il lievito nell'acqua appena tiepida e versate in una ciotola  (o nella planetaria) in cui avrete messo la farina, lo zucchero, il sale e l'olio e impastate fino ad ottenere un pasta morbida e liscia.
Lasciate lievitare coperta da un telo, almeno due ore : personalmente lascio che l'impasto lieviti tutto il pomeriggio, per circa 4 ore.
A lievitazione avvenuta, riprendete  la pasta , sgonfiatela e stendetela sul piano di lavoro infarinato in una sfoglia dello spessore di un centimento circa. Con un bicchiere del diametro di 5 cm.  ricavate tante piccole pizzette e disponetele un poco  distanziate sulla teglia del forno coperta da carta forno.
Lasciate lievitare ancora mezz'ora in forno con la sola luce accesa.
A questo punto, riprendete le teglie (sono due!) e mettetee su ogni pizzetta il pomodoro, qualche cubetto di mozzarella, un pizzico do origano e un goccio d'olio.
Cuocete  in forno già caldo  a 200° per una ventina di minuti.

                   


1 commento:

  1. Che belle queste pizzette e si vede che sono soffici soffici, grazie per la ricetta!
    Le castagnole, una volta tagliate con le forbici, nell'olio diventano proprio tonde perchè sono morbide e hanno un po' di lievito, si fanno in un attimo.
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina

Grazie per l'attenzione e per i commenti che vorrai lasciarmi :) !
Patrizia